LANCIANO. Riprendono i seminari del Centro di documentazione e ricerche musicali “Francesco Masciangelo” di Lanciano. “La musica al centro. Incontri alla scoperta della storia e della cultura musicale” è il titolo del nuovo ciclo che si inaugura oggi, alle 18, nell’ex Casa di conversazione. Il primo incontro verte su Mario Lanci (1928-1992), un intellettuale al servizio della musica. A tracciarne il profilo è Gianfranco Miscia, mentre la parte musicale è affidata ai coristi della cappella musicale Madonna del Ponte, diretti da Giuseppe Casciato e accompagnati al piano da Luigi Genovesi.
Quella di Mario Lanci è una figura poliedrica caratterizzata da un forte impegno culturale e civile. Insegnante di scuola elementare nella sua amata Guastameroli, è stato fortemente impegnato nel sociale ricoprendo incarichi nel sindacato e nella vita politica cittadina. È stato giornalista, ha scritto romanzi e racconti ma, soprattutto, si è dedicato alla musica come direttore di coro e compositore di canzoni abruzzesi. L’ingresso è libero ma è obbligatorio indossare la mascherina Ffp2. (s.so.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .