CHIETI . Nell’atrio della sede comunale di corso Marrucino, il sindaco Diego Ferrara ha celebrato la prima unione civile della città. Una giornata indimenticabile per Vito e Alessandro, una grande festa per loro fra l’emozione e la gioia di amici, testimoni e parenti che hanno partecipato alla cerimonia.
Da Palazzo di città arrivano gli auguri di tutta l’amministrazione comunale e dell’intera comunità teatina. «È stata un’emozione fortissima anche per me che ero il celebrante», ha commentato il sindaco Diego Ferrara al termine del significativo momento che ha vissuto in prima persona.
«La loro emozione ha contagiato tutti i presenti, è bello e importante che in una città si celebrino i diritti di tutti. Ho visto la coppia avvolta e abbracciata da tanto affetto». Il primo cittadino teatino ha poi continuato nella sua riflessione: «Ogni passo avanti verso il riconoscimento dei diritti e nel segno dell’inclusione è una vittoria per tutti e, come istituzioni, noi siamo felici di fare da testimoni e da motore a questa crescita».
Con la fascia tricolore addosso, come una simile occasione vuole, si è concesso anche a delle foto con i due protagonisti di giornata. «Alla coppia», ha concluso Ferrara al termine dell’evento, «ho fatto i miei auguri più sinceri. Spero davvero accompagnino per lungo tempo la loro unione, che il sì pronunciato oggi (ieri per chi legge, ndr) ha fortificato». (a.s.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.