CAMPLI. È stata presentata dal sindaco di Campli Federico Agostinelli “Aldilàpp”, l’applicazione realizzata nel 2021 per facilitare ai parenti l’individuazione dei cari defunti nei cimiteri e adottata dall’amministrazione comunale. «Si tratta di un’app innovativa», si legge in una nota, «per digitalizzare i principali servizi cimiteriali, come l’archivio e la ricerca di informazioni sui defunti, nonché l’acquisto a distanza di prodotti e servizi connessi. Richiesta da molti Comuni in tutta Italia, Campli è il primo ad attivarla sul territorio nazionale. Grazie all’app si è in grado di risalire con precisione al nominativo e alla posizione di un ospite defunto, grazie a una mappatura del cimitero che mette in correlazione luogo di sepoltura e identità del caro estinto. Il visitatore che entrerà nel cimitero del borgo farnese alla ricerca di un amico o di un familiare potrà utilizzare la segnaletica posta all’interno della struttura per collegarsi con il servizio grazie al Qr code e scoprire così, tramite una ricerca nominativa, il punto esatto in cui dimora il caro estinto. Inoltre sarà possibile accedere al profilo biografico di un proprio caro defunto e inserire informazioni come foto profilo e memorie, condividere una preghiera o un pensiero, conservare e aggiornare l’identità digitale. Al servizio di “ricerca defunto” si unisce la funzione Fidelio che permette, a chi non ha la possibilità di recarsi di persona dal proprio caro, di inviare fiori, biglietti commemorativi, ma potrà anche acquistare servizi cimiteriali come la pulizia e la manutenzione della tomba, ordinandola a distanza tramite smartphone».
«Per l’amministrazione comunale», spiega Agostinelli, «si tratta dell’opportunità di offrire un servizio digitale innovativo ai nostri cittadini e a coloro che non vivono qui ma hanno ancora importanti legami affettivi». La app è già funzionante e può essere scaricata gratuitamente da Apple Store e Google Play Store.