ROSETO. Paura nella centralissima via Cavour, domenica pomeriggio, per il crollo di alcuni calcinacci in strada in seguito a lavori di demolizione di un’abitazione: due coniugi in auto hanno rischiato di essere colpiti. A denunciare la situazione è il consigliere di opposizione di Fratelli d’Italia Francesco Di Giuseppe, che domenica, trovandosi in zona, ha documentato tutto. «Ho visto una ruspa che iniziava a demolire un’abitazione», spiega Di Giuseppe, «ma mi chiedo, con quale autorizzazione? E la messa in sicurezza?». Di Giuseppe precisa inoltre che, subito dopo il crollo, sono accorsi a pulire la strada i vigili urbani. «Anche questa è un’anomalia a mio avviso», continua Di Giuseppe, «di solito intervengono i vigili del fuoco, che invece sono arrivati solo un’ora e mezza dopo. Perché?». Il cantiere solo il giorno dopo, lunedì mattina, è stato messo in sicurezza, e il tratto di via Cavour dall’incrocio con via Matteotti fino all’incrocio con via Spaventa è stato chiuso.
Il consigliere di Fdi evidenzia anche i numerosi lavori in corso sulle palazzine a Roseto centro. «Attenzione a quello che sta avvenendo a Roseto centro», conclude Di Giuseppe, «da anni c’è una speculazione edilizia in corso, con case ristrutturate con il bonus 110, con una percentuale di cubatura maggiorata rispetto all’esistente. Da anni nel centro di Roseto si alzano le palazzine esistenti ma le strade sono sempre quelle e, soprattutto, c’è una carenza cronica di parcheggi. Bisogna intervenire».( l.v.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .