PESCARA. Una bambina di due anni mezzo è finita in ospedale per le lesioni riportate dopo che è stata azzannata da un cane di grossa taglia, sul lungomare di Pescara, nella zona centrale della città.

L’animale, un Amstaff, era con la padrona, al guinzaglio (uno di quelli allungabili), quando per cause in corso di accertamento avrebbe morso la bimba, che era a passeggio con la madre.

Il fatto è avvenuto davanti agli occhi della mamma e della sorellina gemella della bimba intorno alle 19.

Soccorsa dal 118, la piccola è stata trasportata al Pronto soccorso: ha riportato ferite profonde al naso e alle labbra, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Volante  che hanno raccolto raccogliere le testimonianze in modo da ricostruire l’accaduto. E’ arrivato anche il servizio veterinario della Asl, per tutti gli accertamenti del caso.