L’AQUILA. Lunedì prossimo, 30 maggio, riprendono le attività didattiche della scuola d’infanzia di Pile “1 maggio”, dopo la sospensione, disposta dal 19 maggio, per la tragedia avvenuta il giorno precedente nel giardino della struttura quando un’auto ha travolto sei bambini, provocando la morte di Tommaso, un bambino di 4 anni. I bambini riprenderanno l’attività in un altro edificio e saranno seguiti e supportati da alcuni psicologi per superare il trauma di quanto accaduto.

leggi anche:
Gli accertamenti dopo la tragedia
Tragedia dell’asilo: è stato un errore umano La donna conducente dell’auto ribadisce alla Procura quanto già emerso: “Ricordo quando ho parcheggiato di aver inserito la prima marcia ma non il freno a mano”

Lo stesso giorno si riunirà la quinta commissione consiliare (Garanzia e Controllo) del Comune dell’Aquila per ascoltare i dirigenti scolastici, supportati dai rispettivi responsabili per la sicurezza, in merito ai piani di sicurezza elaborati e approvati, con particolare riferimento alle criticità rilevate e migliorie da apportare con il contributo degli enti proprietari degli edifici scolastici.