L’AQUILA. Non è la prima volta che succede, il conducente di una macchina che viaggia in direzione L’Aquila e che deve attraversare il passaggio a livello di Pile, svolta a sinistra e finisce sui binari. È successo anche ieri sera ad un operaio alla guida di una Seat Ibiza che è finito con la macchina sui binari della ferrovia. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che hanno provveduto a sbloccare l’auto, rimasta incastrata sui binari, rimuovendola in breve tempo prima del passaggio del treno (la linea era stata comunque interrotta). Il passaggio a livello di Pile è uno di quelli che Rete ferroviaria italiana ha intenzione di eliminare, come avvenuto ad esempio al passaggio a livello successivo, che permetteva ai residenti di Pile di raggiungere alcuni terreni coltivati. Contro la totale chiusura di quell’attraversamento, protestano gli agricoltori perché non possono raggiungere con i mezzi agricoli i campi coltivati. Il passaggio a livello dentro l’abitato di Pile è invece ancora utilizzabile e i residenti hanno chiesto di non bloccare completamente il passaggio perché ci sarebbero alcune case che in caso di pioggia e conseguente allagamento del sottopasso di Pile, come è accaduto alcune sere fa, resterebbero completamente isolate.
La soluzione proposta è stata quindi quella di eliminare il passaggio a livello, lasciando però un cancello utilizzabile in caso di emergenza. Nel frattempo, con i lavori ancora in corso e visto il ripetersi di seppur lievi incidenti, è immaginabile che debba esserci qualche problema legato a una segnaletica poco chiara. (r.p.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .