PINETO . È un appuntamento immancabile e che si ripete ormai da 15 anni: torna sabato l’ormai storico evento di nuoto e solidarietà dell’estate pinetese.
Il Trofeo di nuoto città di Pineto” è organizzato dal gruppo Spatangus, con il patrocinio dal Comune, dell’Area marina protetta “Torre del Cerrano” e dell’associazione Marevivo, in collaborazione con l’associazione Guide del Cerrano e della Lega navale. Si tratta di un’edizione che arriva dopo due anni segnati dalle difficoltà legate al Covid e che ancora una volta regalerà una giornata dedicata ai valori dello sport e della solidarietà.
La manifestazione anche quest’anno vedrà quattro possibili percorrenze per dare a un pubblico sempre più ampio la possibilità di partecipare: la distanza classica, dalla piattaforma Fratello Cluster a riva, la doppia, andata e ritorno da riva alla piattaforma, quella denominata “Mezza”, di circa tre chilometri, e la 1.500 sprint, sottocosta. Il Trofeo di nuoto città di Pineto, che appartiene al Circuito Adriatica Acque Libere di cui è promotore, avrà luogo nella zona del lido La Florida fin dalle prime ore della mattina.
Tanti gli atleti già iscritti e provenienti da diverse località d’Italia tra cui Gianumberto Accinelli, entomologo e scrittore, che proprio alcuni giorni fa ha annunciato la sua partecipazione all’evento sportivo pinetese nel corso di una trasmissione radiofonica nazionale condotta da Fabio Volo. Come avviene tutti gli anni, il ricavato della manifestazione, al netto delle spese, sarà devoluto all’associazione “Insieme oltre le onde”, impegnata per la ricerca e la lotta alla atresia delle vie biliari, malattia rara neonatale. Contestualmente alla competizione sportiva, in spiaggia si potrà acquistare il CruciLibro 2022: una raccolta di cento schemi, cornici concentriche e giochi ideati da Airfranz in collaborazione con “Definers” e “Checkers”, il cui ricavato sarà devoluto all’Asd Poseidon sport inclusivo.