TERAMO . L’asfalto è talmente rovinato che non si riesce neppure a ridisegnare le strisce blu. A segnalare il problema è stata la Easy Help, società che ha da poco preso in gestione i parcheggi a pagamento del centro storico, per cui l’amministrazione deve correre ai ripari. Da domani, dunque, partiranno i lavori in piazza Martiri pennesi, una delle aree peggio messe tra quelle destinate alla sosta a tariffa, ma l’intervento appaltato dal Comune interesserà anche altre zone, alcune con estensione molto ridotta.
Sono in tutto 12 gli spazi da sistemare e che verranno affidati alle cure della ditta Di Sabatino Srl di Val Vomano per un importo di poco superiore ai 25mila euro. Tra queste figurano largo Gasbarrini, la piazzetta dietro la sede della Popolare di Bari costeggiata da via Delfico e anch’essa adibita a parcheggio a pagamento, via Vezzola, via Pretuzio, via San Venanzio, traversa di via Barnabei, vico dello Zoppo, via Torre Bruciata, via Morganti, via Cipollone e via Adelchi Fioredonati. «Si tratta per lo più di aree che facevano parte del piano asfalti dell’anno scorso e sulle quali non è stato possibile intervenire finora», sottolinea l’assessore alle manutenzioni Valdo Di Bonaventura, «e dove in alcuni casi il gestore sta rifacendo la segnaletica delle aree di sosta a pagamento».
Per questo, dunque, i lavori commissionati dall’ente si combinano con quelli avviati da Easy Help. Nell’elenco delle zone in cui sistemare gli asfalti c’è anche il piazzale della Madonna delle Grazie. In questo caso, però, l’intervento sarà limitato alla fascia a ridosso della sede dell’Agenzia dell’entrate. «Per la parte centrale della piazza stiamo studiando un progetto diverso», sottolinea l’amministratore, «destinato a valorizzare quello spazio, liberandolo dagli stalli per le auto». I parcheggi verrebbero trasferiti a Campo della fiera, nell’area dell’ex mercato ortofrutticolo all’ingrosso per sistemare lo spazio davanti al santuario con pavimentazione specifica e arredi. Durante i lavori piazza Martiri pennesi sarà chiusa, mentre via Oberdan sarà percorribile a senso unico verso piazza Martiri. Disposto lo spegnimento del varco in piazza Sant’Anna per consentire l’accesso a via Palma.
©RIPRODUZIONE RISERVATA.