PAGLIETA. Riqualificazione del poliambulatorio: nasce la casa della comunità. La proposta avanzata e più volte sollecitata dal sindaco Ernesto Graziani è stata accolta; ora bisognerà aspettare l’ok della Regione, poi perfezionare l’iter per la cessione del poliambulatorio da parte del Comune alla Asl, condizionato alla realizzazione e al permanere della casa di comunità e attendere la ristrutturazione. L’importo del progetto ammonta a 449mila euro. Alcuni dei servizi erogati dalla casa della comunità, anche mediante telemedicina, sono: equipe multi professionali (specialisti ambulatoriali interni e dipendenti, infermieri e altre figure sanitarie e socio-sanitarie); presenza medica e infermieristica almeno 12 ore, da lunedì a sabato; servizi ambulatoriali (cardiologo, pneumologo, diabetologo e altri); servizi infermieristici, sia in termini di prevenzione collettiva e promozione della salute pubblica, inclusa l’attività dell’infermiere di famiglia e comunità, sia di continuità di assistenza sanitaria, per la gestione integrata delle patologie croniche; screening; sistema integrato di prenotazione collegato al Cup aziendale. (m.d.n.)