ROMA. E’ nato ad Avezzano ma di origine cinese il ragazzo di 19 anni annegato in piscina durante un party dei 18 anni in un circolo sportivo. Zhou W.R. è morto nella vasca, profonda due metri e mezzo, nella nottata di lunedì scorso. La Procura ha aperto l’inchiesta e ordinato l’autopsia.

I carabinieri hanno sentito i partecipanti alla festa e i responsabili del circolo per capire se a quell’ora dovesse esserci un assistente ai bagnanti e se fosse consentito agli ospiti di immergersi ugualmente nella piscina nonostante fosse notte inoltrata.