CHIETI. È scattato l’allarme bomba, ieri mattina, per una busta sospetta trovata da un carabiniere davanti all’ingresso della caserma Rapino, in via Colonnetta, la principale strada di collegamento tra lo Scalo e la parte alta della città. Sul posto sono arrivati, in rapida successione, i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Chieti, i vigili del fuoco, gli agenti della polizia locale e il 118. Naturalmente, sono intervenuti anche gli artificieri dell’Arma, la cui sede si trova proprio all’interno della caserma Rapino. Il traffico è stato temporaneamente bloccato per consentire le operazioni in assoluta sicurezza. Non è stato necessario evacuare abitazioni.
La busta è stata fatta brillare, poco prima delle 10, ed è andata completamente distrutta. Dopo la piccola esplosione, non è stato rinvenuto materiale pericoloso. A quel punto, la strada è stata riaperta al traffico e, nel giro di pochi minuti, la situazione in via Colonnetta è tornata alla normalità. (g.let.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.