CHIETI. La cattedrale di San Giustino perde il suo parroco emerito. E’ morto monsignor Nerio Di Sipio, da tutti chiamato più semplicemente don Nerio: originario di Pretoro, a novembre scorso aveva compiuto 80 anni. 

Ordinato nel 1969 da monsignor Loris Capovilla, don Nerio era una figura di riferimento per la chiesa teatina. Era parroco della cattedrale di Chieti dal 2008, dopo essere stato per 36 anni a Gessopalena. Nel 2019 aveva celebrato i 50 anni di sacerdozio. 

A maggio scorso, in occasione della festa di San Giustino, l’arcivescovo di Chieti Vasto monsignor Bruno Forte lo aveva nominato parroco emerito, affidando il ruolo di nuovo parroco della cattedrale monsignor Fabio Iarlori. 

La carica di canonico della cattedrale gli dava il titolo di “Monsignore”, di cui però non si vantava mai, bonario, scherzoso e ironico anche su se stesso.

I funerali si svolgno domani, sabato 21 gennaio, alle 11,30. A celebrarli è monsignor Forte. La camera ardente è allestita nella cripta della cattedrale.