L’AQUILA. Se ne è andato a 81 anni, dopo un lungo periodo di malattia, Antonio D’Andrea, artigiano e fabbro. Era specializzato in infissi in alluminio e nel corso della sua vita aveva portato avanti una lunga attività in proprio che, nel 2013, gli era valsa un diploma di medaglia d’oro nell’ambito di una cerimonia “Premiazione della Fedeltà al lavoro e del progresso economico” promossa dalla Camera di Commercio. Era conosciuto all’Aquila sia per i lavori prestati che per la sua fede cristiana evangelica, che condivideva attraverso testimonianze pubbliche e calendari stampati con estratti della Bibbia che distribuiva gratuitamente ad amici e conoscenti. Sul tetto della sua officina aveva fatto installare una grande insegna, visibile dall’autostrada, con scritto “Dio è amore”.
Ieri l’addio nella cappella mortuaria del cimitero cittadino, alla presenza della figlia Ilva e della sorella Aurelia. La cerimonia è stata officiata dal pastore evangelico Roberto Vella.