TERAMO. Tornerà domenica l’appuntamento con la Fiera di Primavera a San Nicolò. L’iniziativa, gestita dalla Confcommercio su incarico del Comune, vedrà la zona centrale della principale frazione a ridosso della città occupata da banchi che proporranno ai visitatori prodotti alimentari, abbigliamento e artigianato tra un’ampia gamma di articoli in vendita. L’area coinvolta abbraccerà piazza Progresso, via Giotto, via Delfico (fino all’incrocio con via Brigiotti), via Michelangelo (fino all’intersezione con via Caduti senza Croce), con conseguente occupazione del suolo pubblico e misure per le limitazioni al transito e alla sosta. L’esposizione tutta la giornata e dunque si è resa necessaria un’apposita ordinanza per disciplinare la viabilità nell’area della fiera. Per questo, considerato che piazza Progresso è già pedonale, dalle 6 alle 21 di domenica saranno vietati transito e sosta in via Giotto, via Delfico (tra via Brigiotti e via Giotto), via Brigiotti (tra via Michelangelo e via Delfico), via Palombieri, nei 10 metri a destra e sinistra dell’incrocio con via Giotto e via Michelangelo, (tra via Caduti senza Croce e via Giotto).