AVEZZANO. Uffici comunali già al lavoro per l’intervento di riqualificazione di Corso della Libertà ad Avezzano. È stata affidata all’architetto Giovanni Rebecchini di Roma, per 12mila euro, la redazione dello studio di fattibilità tecnica ed economica per la riqualificazione di corso della Libertà al fine di intercettare possibili canali di finanziamento per l’attuazione dell’opera. L’intervento, che rientra nel programma di mandato del sindaco Gianni Di Pangrazio, «si inquadra nella più ampia strategia volta alla valorizzazione del centro città denominata “Città attrattiva e sostenibile” e volta al «miglioramento della qualità urbana», e a «riportare la vita di qualità in centro, recuperando luoghi storici, spazi verdi, strade e piazze in modo che i cittadini possano riappropriarsi della città e della vita urbana di qualità, stimolando anche una nuova economia e favorendo la crescita culturale e civica». Il nuovo volto di Corso della Libertà sarà al centro di un confronto con le associazioni di categoria e altri portatori di interesse che presto verranno convocati dall’amministrazione. Infine, per rassicurare i genitori degli alunni, dal Comune fanno sapere che «non ci sono ipotesi di trasferimenti imminenti ed effetti sulle iscrizioni degli alunni delle Corradini (inserite nel progetto di riqualificazione) ai quali sarà garantito la fine del ciclo di studi». (f.d.m.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.